Insulti e parolacce in albanese

Insulti e parolacce in albaneseIn questo post troverete insulti e parolacce in albanese.

Nonostante l’albanese faccia parte della famiglia delle lingue indoeuropee, bisogna dire che (a meno che non si abbiano già delle nozioni basilari) noi italiani proprio non riusciamo né a capirla, né a parlarla. Non vi promettiamo di insegnarvi a parlare l’albanese, perché non rientra nelle nostre capacità, ma vi insegneremo le parolacce e gli insulti più utilizzati in questa difficile lingua, così che potrete usarli come, quando e con chi vi pare. Alcuni insulti e alcune di queste parolacce che abbiamo inserito nel nostro elenco sono davvero troppo pesanti e offensivi, per cui fate molta attenzione e non pronunciateli alla prima persona che vi ritroverete davanti… Noi vi abbiamo avvisati! Dopo questa breve introduzione e dopo la nostra solita raccomandazione finale, non ci resta che lasciarvi alla rassegna di

Insulti e parolacce in albanese

  • Trap = Stronzo, scemo;
  • Pidhi i satam! = La figa di tua madre!
  • Kar = Cazzo;
  • Pith = Figa;
  • Che fica, che sventola;
  • Bole = Coglione;
  • Kokè kar = Testa di cazzo;
  • Katundar! = Sfigato!
  • Bythqir = Frocio, rotto in culo;
  • Mamaderr = Tua mamma è una maiala;
  • Kurvè = Puttana;
  • U Qifsh = Vaffanculo, fottiti;
  • Ik qiu = Fottiti;
  • Kollodok = Cazzone;
  • Ma puth karin = Baciami il cazzo;
  • Ma thith Karin = Succhiami il cazzo;
  • Qiju me arusha = Ti auguro di fotterti un orso;
    Robqir = Fanculo alla tua famiglia;
  • Fshatar = Contadino, grezzo;
  • Tu qifte nana me shkije = Spero che i Serbi si fottano tua mamma;
  • Te Qifsha motrèn = Mi fotto tua sorella (questo rappresenta uno degli insulti più pesanti e offensivi in lingua albanese);
  • Te Qifsha nènèn = Mi fotto tua madre;
  • Pederast = Frocio, gay;
  • Ta henksha Pidhin = Mangerò la tua figa;
  • Te shkerdhefsha tet eme ne vryme te shurres = Mi fotto tua mamma dal buco dove fa pipì;
  • Mut! = Merda, minchia!
  • Mamin ku ta kesh = Mi fotto tua mamma ovunque si trovi;
  • Pirdhu! = Fottiti!
  • Qij = Cazzo, vaffanculo;
  • Vdeksh! = Muori!
  • Zuzar = Farabutto!
  • Byth qir = Letteralmente vuol dire ”culo inculato”, ovvero ”frocio” ed è un’offesa che si può rivolgere solamente ai maschi;
  • Zar = Gay, frocio;
  • Kopil= Bastardo;
  • Te qifsha kurven= Mi scopo la tua puttanella;
  • Kok karifa = Testa di cazzo;
  • Te Qifsha ropt = Mi scopo tutta la tua famiglia / Mi inculo tutti i tuoi parenti;
  • Kopuk = Figlio di puttana;
  • Bushtër = Troia;
  • Bir bushtre = Figlio di troia;
  • Maskara = Bastardo;
  • Bythqim= Finocchio, gay;
  • Bastard = Bastardo, infame;
  • Pederast = Omossessuale;
  • çifsha tvdekmit = Mi scopo i morti della tua famiglia (Molto offensiva);
  • Byfqar = Gay passivo;
  • Na çave karin = Non rompere i coglioni!
  • Karin = Cazzo, pene;
  • Picka te mater curva = La figa di quella puttana di tua mamma;
  • Me ha karin = Mangiati il mio pene, il mio cazzo;
  • Varini karin zifsc’don pia karuze! = Attaccati al mio cazzo, mi trombo tua mamma, cazzo!
  • Raz curve! = Razza di merda!
  • Rot Kari = Testa di cazzo / Testa di minchia;
  • Shkoni në ferr! = Vai al diavolo!
  • Budall! = Idiota!
  • Gomar = Asino;
  • Mangët = Deficiente;
  • Idiot = Idiota;
  • Të vrarë! = Ammazzati!
  • I yndyrshëm = Ciccione, grassone;
  • Ha mut! = Mangia la merda, inghiotti merda!
  • Lavire = Troia;
  • Kurvar = Puttaniere;
  • Bytha = Culo;
  • Ta shkurthevsha mamen = Posso fottermi tua mamma? (Istigazione molto offensiva);
  • Kok derr = Testone, minchione;
  • Budalla = Stupido;
  • Qi = Fanculo;
  • Rrospi = Zoccola, sgualdrina;
  • Se kur kam qi pidh une o qime nane, Ti ke kane te e thith cicen e nanes tane = Quando io fottevo nella fica, tu succhiavi ancora al seno di tua mamma. Frase per far capire all’altra persona che è solamente un mocciosetto;
  • Te qifsha, kurve = Vaffanculo, puttana;
  • Bir Kurve = Figlio di puttana;
  • Bushter = Puttana, troia;
  • Bythezi = Culone nero;
  • Cjap = Sporco vecchio uomo;
  • Cope muti = Pezzo di merda;
  • Derdimen = Buono a nulla;
  • Hajt ma rruaj! = Vieni e succhiami il cazzo!
  • Hanksh e lepi karin tim! = Mangia e lecca il mio cazzo!
  • Horr = Pervertito;
  • Humbameno = Perdente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *