Insulti e offese eleganti

Iscriviti al mio canale Youtube
Seguimi sulla mia Fanpage

Insulti-e-offese-elegantiEcco una lista di insulti e offese eleganti.

Per offendere una persona basta veramente poco: delle parolacce messe in riga per creare l’effetto e la reazione desiderata. Non ci si sofferma, però, quando si ha questa intenzione, sulla possibilità di offendere o insultare qualcuno senza usare parolacce o termini poco gradevoli. Ebbene sì, è possibile offendere una persona, un amico, un parente, sebbene in maniera scherzosa, con insulti eleganti che renderanno, sì, l’effetto desiderato, ma probabilmente provocheranno anche una risata.

E’ per questa occasione che abbiamo raccolto per voi, nella lista che segue, delle offese ed insulti eleganti da destinare a chi volete, senza esagerare o scatenare ira funesta. Un modo elegante e raffinato per prendere in giro qualcuno e fargli fare anche una risata. Non aspettiamo altro che presentarveli. Ecco a voi la nostra raccolta di

Insulti e offese eleganti

  • Sdraiati, vorrei schiacciarti per vedere se davvero mi porti fortuna.
  • Per dimostrare quanto ci tengo a te, il prossimo Natale nel presepe metterò Gesù bambino, il bue ed una tua foto.
  • Stai bene con la riga in mezzo, solo non capisco quel foro al centro cosa sia.
  • E’ davvero terapeutico confrontarmi con te nei periodi di bassa autostima.
  • Lei è sferica come un globo, sono riuscito a trovare paesi in lei.
  • Ma per non vedere più gente come te, basta tirare lo sciacquone?
  • I tuoi silenzi sono la parte più interessante dei tuoi discorsi.
  • Per il suo prossimo compleanno le regaleranno un cervello nuovo incartato in un coriandolo.
  • Se fatichi a far uscire uno dei tuoi soliti ragionamenti, prova con delle prugne.
  • Non ti disturba stare seduto sul tuo cervello?
  • Sei portatore sano di intelligenza: ce l’hai, ma non ti fa niente.
  • Vai a divertirti e a giocare a mosca cieca sull’autostrada.
  • Hai una tale faccia di febbraio, così piena di gelo, di tempesta e nuvolosità.
  • Hey, ciao! Senza preservativo in testa non ti avevo riconosciuto…
  • Quanto può vivere una persona senza cervello? – Non so, dimmi, tu quanti anni hai?
  • Non sei degno di farmi sprecare energie in rabbia.
  • Scusa, ma per mettermi in contatto con il tuo cervello ci sono fasce orarie o bisogna comporre un numero verde?
  • Quando inauguri il cervello, fammelo sapere: ti mando una pianta!
  • Se il tuo cervello fosse dinamite non ce ne sarebbe abbastanza per farti spostare di due centimetri il cappello.
  • Devo dire che senza tavoletta e catenella fai tutto un altro effetto.
  • Mi piacciono le piccole cose, ma col tuo cervello si esagera.
  • Sei tanto utile quanto una forchetta nel brodo.
  • Se la teoria di De Andrè è giusta, dalla tua testa nascono i fiori…
  • Il cervello è l’arma più potente che sia stata data all’uomo. Tu devi essere pacifista, vero?
  • Vai a fare un’allegra nuotata nella vasca degli squali.
  • Vorrei essere nella tua testa per provare la sensazione del vuoto assoluto.
  • La informo gentilmente che il manuale “Bon Ton” non si trova nelle sue narici, per cui può smetterla di cercarlo così insistentemente.
  • Tu potresti avere un lampo di genio solo se ti colpisse un fulmine.
  • La somiglianza tra te e quanto ha prodotto il mio corpo stamattina in bagno è impressionante.
  • Se l’ignoranza fosse un mestiere, avresti certamente una ditta e tanti dipendenti.
  • Scusa, ma la tua ignoranza fa provincia?
  • Prima di conoscerti ero sull’orlo del precipizio, ora che ti ho conosciuto penso che farò un passo avanti.
  • Senza aver fatto corsi di nuoto, le assicuro che lei potrebbe galleggiare benissimo.
  • Hai la faccia giusta per lavorare nella pubblicità dell’Imodium.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *