Indovinelli per bambini

indovinelli-bambiniEcco a voi un elenco di indovinelli per bambini.

Tenere impegnati i vostri bambini, soprattutto durante i mesi estivi, vi sembra un’impresa tanto ardua quanto impossibile? Niente paura, siete nel posto giusto! Nell’articolo di oggi vi daremo qualche suggerimento per riuscire a farlo in maniera intelligente e spassosa, proponendovi cioè degli indovinelli per bambini che non solo li andranno a stimolare mentalmente, ma li faranno anche divertire da matti. Un passatempo vecchio quanto il mondo a cui potrete ricorrere praticamente sempre, sia quando siete in spiaggia sotto all’ombrellone e insieme ai vostri piccoli non sapete come far passare il tempo, sia quando, ahimè, i vostri bambini cominciano ad annoiarsi e voi non sapete proprio come fare per intrattenerli. Siete pronti? Ecco a voi un elenco di

 

Indovinelli per bambini

  • Quando è buona, tutti la scartano. Cos’è? (La caramella)
  • C’è una vecchiaccia in su ‘na finestraccia le ciondola un dente e chiama tutta la gente. Cos’è? (La campana)
  • Non ha prurito, però si gratta. Cos’è? (Il formaggio)
  • Se non parli per primo tu, lui non dice niente. Cos’è? (L’eco)
  • Mi somiglia nel viso e nell’aspetto, ma non ha voce e il mio color non ha, vediamo un po’ se qualche scolaretto indovinare il mio nome saprà…(Il ritratto)
  • Che cosa fanno 3 maiali su un divano? (I porci comodi)
  • Entra solo se le giri la testa. Cos’è? (La vite)
  • E’ strumento delicato ed è un fiore profumato. Indovina che cos’è? (La viola)
  • Ha una coda che non potrà mai muovere. Cos’è? (Il pianoforte)
  • Non sono uomini, non sono neanche donne, ma portano i pantaloni e anche le gonne. Cosa sono? (Gli attaccapanni)
  • Sono il re della foresta, ho una gran criniera in testa, mangio tutto in un boccone e mi chiamo…(Il leone)
  • Solo quando è fresco scotta…Sai dirmi di che si tratta? (Il pane)
  • Son legato, ma innocente. Piaccio molto a tanta gente, dormo appeso ad una trave e non sono niente male. Cos’è? (Il salame)
  • Non ha le braccia, non ha le gambe, ma corre e salta come un capretto. Cos’è? (La palla)
  • Il padre di Renata ha 5 figlie: Zazzana, Zezzena, Zizzina, Zuzzuna e…? (Renata!)
  • Ha 4 gambe, ma non può camminare. Cos’è? (Il tavolo)
  • Si tuffa senza bagnarsi. Cos’è? (Il portiere)
  • Scorro il cielo lieve, lieve. Sono bianca, grigia o greve. L’aria fredda, che dispetto, mi trasforma in rubinetto. Allor acqua mando giù fino a che in ciel non ci son più…(La nuvola)
  • Come si chiama un’ape che sa fare le fotografie? (Lapellicola!)
  • Chi si spoglia quando fa freddo? (L’albero)
  • Più si tira e più si accorcia. Cos’è? (La sigaretta)
  • Ritorno da te in primavera, mi costruisco il nido con il becco…volo intorno ai campanili e alle torri, mi nutro di insetti, farfalle, mosche, mosconi e moscerini. Faccio rima con bacinella e mi chiamo… (Rondinella)
  • Non è un re, ma ha una corona, non ha orologio, ma le suona. Chi è? (Il gallo)
  • Vola senza piume, ha le ali ma non cinguetta. Cos’è? (L’aereo)
  • Qual è il colmo per un medico? (Essere paziente)
  • Una stella che non splende. (La stella marina)
  • Ha la vita appesa a un filo. Chi è? (Il ragno)
  • Sa tante cose, ma non può parlare; ha tante ali, ma non può volare. Cos’è? (Il libro)
  • Perché i fenicotteri alzano solo una gamba? (Perché se le alzano tutte e due, cadono!)
  • Al suo passaggio tutti si tolgono il cappello, perché ha i denti, ma non morde. Cos’è? (Il pettine)
  • Più è nera, più è pulita. Cos’è? (La lavagna)
  • Con un buco in testa, fa tanti buchi. Cos’è? (L’ago)
  • Tutti e due stanno sul capo e son due originali: sembran proprio tali e quali, ma se una ”p” aggiungi a uno ch’è di sotto, tosto all’opra lo vedrai passar di sopra. (Cappello e Capello)
  • Ci sono quattro sorelle che non si possono vedere e quando una viene, l’altra va via. Cosa sono? (Le stagioni)
  • Perché il contadino si mette nudo davanti ai pomodori? (Per farli diventare più rossi!)
  • Ho una veste verdolina e dello stagno son regina. E’ noioso il mio cantare, indovina indovinare…(La rana)
  • Di cose ne sa tante, ma non sa parlare. Cos’è? (Il libro)
  • Chi nasce con me è ritenuto fortunato. Cos’è? (La camicia)
  • Di giorno si guardano e di notte si baciano. Cosa sono? (Le ante delle porte)
  • Cosa succede se buttate una pietra verde nel Mar Rosso? (Si bagna!)
  • E’ un tipo un po’ originale che sta in casa col bel tempo ed esce quando piove. Cos’è? (L’ombrello)
  • Cos’è quella cosa che più lavi e più diventa piccola? (Il sapone)
  • Passa attraverso i vetri della finestra senza romperli. Cos’è? (Il raggio di luce)
  • Ho i raggi, ma non splendo e se mi buco, allora stai attento! Cos’è? (La ruota)
  • Con gli occhi aperti non lo puoi trovare, ma se li tieni chiusi, lui può arrivare. Cos’è? (Il sonno)
  • Tutti mi sanno aprire, nessuno mi sa richiudere, non sto in piedi dritto e se mi rompi, a volte, son fritto! Cos’è? (L’uovo)
  • Lo puoi piantare, ma mai crescerà. Ha una testa, ma mai ragionerà. Cos’è? (Il chiodo)
  • Che cosa ha due gobbe e si trova al Polo Nord? (Un cammello che si è perso!)
  • In un’auto che affronta una curva, qual è la ruota che gira di meno? (Quella di scorta)
  • Anche se è ‘’unico’’ ce ne sono tanti. Cosa sono? (I sensi unici nelle vie!)
  • Nella fossa delle acque bollenti, entran bastoni ed escon serpenti. Cosa sono? (Gli spaghetti)
  • Può essere corretto anche se non ha alcun errore. Cos’è? (Il caffè)
  • Mi trovi se vai in un posto desolato e se parli me ne sono già andato. Cos’è? (Il silenzio)
  • Qual è il mare più dolce? (Mar-mellata!)
  • Sono bianco, sono nero, scaccio all’uomo ogni pensiero. Dove arrivo, faccio festa, ma fo ben girar la testa. Faccio rima con il pino e mi chiamo… (Il vino)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *