Frasi e aforismi sui delfini

Iscriviti al mio canale Youtube
Seguimi sulla mia Fanpage

frasi-e-aforismi-sui-delfiniEcco una lista di frasi e aforismi sui delfini.

I delfini sono i mammiferi più simpatici che abitano il mare, il loro viso è estremamente simpatico, infondono tenerezza e dolcezza a chiunque si soffermi a guardarli. Sfrecciano e si divertono tra le onde del mare, con un’eleganza ed una naturalezza invidiabile, insomma i delfini sono animali amorevoli. Come direbbe un Tale, i delfini sono gli angeli del mare, ciononostante le barbarie nei loro confronti non sono poche, anzi: l’uomo, malvagio ed ignorante, non perde l’occasione di mostrare la sua vera natura, anche contro questi simpatici mammiferi di mare. Eppure basterebbe guardarli negli occhi e lasciarsi trasportare dalla dolcezza e dalla simpatia del loro viso per rendersi conto che si tratta di esseri speciali. Vi presentiamo la nostra rassegna di

 Frasi e aforismi sui delfini

  • Pensavo che meravigliarsi fosse sempre più difficile, poi un branco di delfini mi ha nuotato accanto. Ecco.
  • I delfini sono gli angeli del mare.
  • I delfini non vanno controcorrente, ma si divertono nel mare in burrasca.
  • C’è da trarre altrettanto beneficio educativo nello studiare i delfini in cattività quanto ce ne sarebbe nello studiare il genere umano osservando soltanto dei prigionieri confinati in isolamento solitario.
  • I delfini non giocano tra le onde come la gente pensa. I delfini si addormentano andando a fondo. Cosa cercano? Non lo so. Quando toccano il fondo si svegliano all’improvviso e risalgono perché il mare è molto profondo e quando salgono cosa cercano? Non lo so. E vedono il cielo e gli ritorna il sonno e di nuovo scendono addormentati, e ancora toccano il fondo del mare e si svegliano e riprendono a salire. Così sono i nostri sogni.
  • Al delfino soltanto, la natura ha dato quello che i migliori filosofi cercano: Amicizia senza nessun vantaggio. Sebbene egli non abbia bisogno di aiuto da nessun uomo, è un amico geniale per tutti e ha aiutato il genere umano.
  • La poesia è come il canto dei delfini. Non tutte le orecchie possono percepirla.
  • Al delfino soltanto, la natura ha dato quello che i migliori filosofi cercano: Amicizia senza nessun vantaggio. Sebbene egli non abbia bisogno di aiuto da nessun uomo, è un amico geniale per tutti e ha aiutato il genere umano.
  • Quando viene catturato, il delfino, non appena si accorge di essere finito nelle maglie della sagena, rimane fermo senza agitarsi; e per giunta è felice, perché si rimpinza senza alcuno sforzo con l’enorme quantità di pesci impigliati nella rete. Quando infine è in prossimità della terraferma, rosicchia la rete e ne sguscia fuori.
  • I delfini si preoccupano che il più anziano accompagni, quasi custode, i più giovani. Si comportano poi in certo modo pietosamente quando portano via i morti della loro specie perché non siano divorati da pesci di altro tipo
  • I delfini sono animali intelligentissimi. Una prova? Avete mai visto un delfino presentare “Porta a Porta”?
  • È interessante notare che mentre è stato riportato che alcuni delfini hanno imparato l’inglese – sino a cinquanta parole utilizzate in un contesto corretto – non si ha notizia di nessun essere umano che abbia imparato il delfinese.
  • Assuefazione. Sono come quei delfini di cui leggevo, relegati in celle d’isolamento di una piscina con porte automatiche. Uno zoologo manipolava i loro incontri per osservarne il comportamento sessuale. Il solo delfino liberato che in seguito rifiuta di tornare in mare e dà testate al portale d’ingresso per rientrare.
  • A ogni modo, era naturale che il dio amasse anche l’innata propensione nei confronti della musica che mostra il delfino. Ma probabilmente è il suo amore nei confronti degli uomini che lo rende caro agli dei. Il delfino è infatti il solo animale che è affettuosamente legato all’uomo in quanto tale. Nel delfino soltanto si trova, in relazione all’uomo, quella cosa che vanno cercando tutti i migliori filosofi, ovvero l’amore disinteressato. Questo animale, infatti, non ha bisogno di ricevere nulla dagli umani e, dal canto suo, nei confronti di tutti gli uomini mostra la sua benevolenza e amicizia, e molte persone ha soccorso in passato.
  • Sono molti gli indizi della docilità e della mansuetudine del delfino, su cui circolano molti racconti. Si racconta che, in seguito alla cattura e al ferimento di un delfino, un gran numero di delfini sia entrato nel porto fino a quando il pescatore non lo lasciò andare. Allora i delfini se ne tornarono indietro tutti quanti insieme. Ad accompagnare i delfini piccoli al fine di proteggerli, del resto, c’è sempre uno dei delfini grandi. È capitato, una volta, di vedere un gruppo di delfini grandi e piccoli che nuotavano insieme. Dietro di loro, a poca distanza, ne apparvero due che nuotavano in disparte sotto un piccolo delfino morto, che altrimenti sarebbe precipitato nell’abisso. Lo portavano sul dorso, come se lo stessero compiangendo, per far sì che non fosse divorato da qualche altra bestia. Si raccontano pure cose incredibili sulla velocità di questo animale, che sembra essere il più spedito fra tutti gli esseri animati, sia acquatici che terrestri.
  • Si dice che il gatto abbia sette vite, ma il delfino ne ha settantasette.
  • Il cuore dei delfini è straordinario, puro, semplice e carico d’amore come quello di un bambino. Il delfino viveva in paradiso e Dio volle trasferire la meravigliosa creatura sulla terra per allietare con il suo amore le persone di questo mondo. Il sorriso del delfino è inimitabile, la sua gioia incredibile, la sua bontà insuperabile! Come si può uccidere un delfino? Sulla terra succede, si uccidono anche i bambini perché l’uomo è l’animale più cattivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *